PRESENTATO AL POLITECNICO DI MILANO – POLO DI MANTOVA IL CONCORSO DI IDEE “MIRC 2022” SU GUASTALLA - :: Unione Bassa Reggiana ::

archivio notizie - :: Unione Bassa Reggiana ::

PRESENTATO AL POLITECNICO DI MILANO – POLO DI MANTOVA IL CONCORSO DI IDEE “MIRC 2022” SU GUASTALLA

 
PRESENTATO AL POLITECNICO DI MILANO – POLO DI MANTOVA IL CONCORSO DI IDEE “MIRC 2022” SU GUASTALLA

Il Polo Territoriale di Mantova del Politecnico di Milano e il Comune di Guastalla, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Reggio Emilia, dell’Osservatorio del Paesaggio Bassa Reggiana, di UNESCO MAB Po Grande e dell’Unione Bassa Reggiana, il 22/04/2022 hanno presentano in conferenza stampa, presso il Campus Mantova del Politecnico di Milano, il Concorso Internazionale di idee MIRC 2022 | GUASTALLA” dedicato agli studenti e ai neolaureati delle Università nazionali e internazionali di Architettura, Design, Ingegneria, Paesaggio e Urbanistica.  

 

Il Concorso, scade il 22 luglio 2022, ha come obiettivo la rigenerazione identitaria del Giardino Storico del Palazzo Ducale di Guastalla attraverso la progettazione architettonica e paesaggistica. I candidati svilupperanno idee per la riconfigurazione del grande spazio aperto, attualmente declassato ad area di passaggio, contenuto tra la Piazza Mazzini e il parcheggio alle spalle del Palazzo. Essi dovranno tener conto di tutte le preesistenze storiche e architettoniche e delle loro relazioni con la città, della stratificazione del costruito e della coerenza tra l’identità del luogo e le attività umane che esso accoglierà. I progetti saranno orientati a valorizzare il ruolo simbolico e rappresentativo di questo piccolo scrigno verde racchiuso nel tessuto urbano compatto.

 

Sul banco dei relatori, sono intervenuti, nell’ordine:

- prof. arch. BARBARA BOGONI responsabile scientifica del concorso

- d.ssa CAMILLA VERONA sindaco Comune di Guastalla

- arch. GLORIA NEGRI assessore alla cultura Comune di Guastalla

- dott. GIACOMO DEL BEN alunno e vincitore della prima edizione MIRC 2021

- d.ssa IRENE SANDRI alunna e vincitrice della prima edizione MIRC 2021

- prof. arch. CHIARA LANZONI assessore all'urbanistica e lavori pubblici Comune di Guastalla, nonché docente al Politecnico di Milano – Polo di Mantova

 

La prof.ssa BARBARA BOGONI ha parlato dell’obiettivo di questo Concorso internazionale al quale, durante la prima edizione nello scorso anno, hanno partecipato 66 studenti provenienti da ogni parte del mondo: “Allargare lo sguardo, vedere le bellezze che ci circondano, puntare l’obiettivo sui territori vicini che hanno grandi potenzialità grazie a progetti di rigenerazione urbana”.

 

Il Sindaco di Guastalla CAMILLA VERONA  ha parlato della storia di Guastalla e del Palazzo Ducale e della volontà della sua Giunta di riqualificare l’area dietro la residenza gonzaghesca non solo come spazio estetico ma come luogo vissuto, spazio accogliente per promuovere le relazioni sociali, lo stare insieme. “Uno spazio fruibile dai cittadini e dai turisti, che invita a stare all’aria aperta. E mai come adesso ne sentiamo il bisogno impellente. Un luogo bello, dunque, in cui stare bene insieme”.

 

L’arch. GLORIA NEGRI ha posto l’attenzione sull’importanza di “dialogare con il luogo, imparare ad ascoltarlo e ascoltare le nostre sensazioni dentro questo spazio, lasciare parlare l’architettura, rispettarne le diverse stratificazioni che si sono succedute nel corso del tempo. L’invito è a non fermarsi a disegnare il giardino come un vuoto da riempire ma studiarlo nel suo contesto urbanistico, in asse con piazza Mazzini, cortile interno di Palazzo Ducale e piazza Primo Maggio. Un legame che non si può ignorare perché ha molto da dire”.

 

GIACOMO DEL BEN e IRENE SANDRI hanno parlato della loro esperienza durante la prima edizione MIRC 2021 in cui sono risultati vincitori e le opportunità di crescita e di contatti che possono scaturire da un concorso come questo.

 

Infine  l’arch. CHIARA LANZONI ha illustrato il disegno urbanistico di Guastalla piccola capitale gonzaghesca e i contenuti del concorso, ciò che ci si aspetta da questo bando, ciò che possono o non possono fare i giovani progettisti, la possibilità di partecipare singolarmente o in gruppo e, infine, ha presentato la giuria internazionale composta da architetti professionisti e docenti universitari che esamineranno i progetti.

 

Essa è composta da: João Nunes Ferreira (Università di Lisbona), Jean-Philippe Garric (Università di Parigi), Anna Lambertini (Università di Firenze)Andrea Rinaldi (Università di Ferrara), Simone Sfriso (Università di Venezia).

 

SCADENZE

Gli studenti e i neolaureati nazionali e internazionali potranno iscriversi al concorso dal 22 aprile 2022 al 22 luglio 2022.

La consegna degli elaborati dovrà effettuarsi entro il 26 agosto 2022

Le premiazioni si terranno il giorno 30 settembre 2022.  

 

PREMIAZIONI

Ai migliori progetti saranno riconosciuti premi in denaro per un ammontare di 8.000 €. 

-primo classificato: 4000 €

-secondo classificato 2000 €

-terzo classificato 1000 €

-menzioni speciali: 2 x 500 €

 

Per informazioni:  

mirc-info-mantova@polimi.it 
www.mirc.polimi.it  


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (76 valutazioni)