Vendemmia 2015: consigli utili…su strada - :: Unione Bassa Reggiana ::

archivio notizie - :: Unione Bassa Reggiana ::

Vendemmia 2015: consigli utili…su strada

 

Settembre, mese di vendemmia, e di consegna delle uve alle cantine sociali e/o private. Qui di seguito il Corpo Unico Polizia Municipale Bassa Reggiana ha sintetizzato i principali obblighi e suggerimenti per i conducenti di trattici agricole (i trattori) con annessi rimorchi (i carri).

Ricordare la patente di guida: i conducenti devono essere in possesso  e avere con sé un’idonea patente di guida in corso di validità in relazione alla specifica categoria di macchina agricola che sta guidando (di solito la patente di categoria B).

Ricordare la carta di circolazione: la trattrice, ma anche il rimorchio devono avere una propria carta di circolazione, ovvero un certificato di idoneità tecnica alla circolazione che dve essere esibito, a richiesta, agli organai di Polizia.

Revisione: sia la trattrice che il rimorchio non necessitano della revisione periodica in quanto tale obbligo entrerà in vigore il 1/1/2015

Controllare la targa: il trattore deve possedere una propria targa ed anche il rimorchio deve avere una propria targa se la sua massa è superiore alle 1,5 tonnellate.

Assicurazione: nella misura in cui il rimorchio è agganciato alla trattrice l’assicurazione di questa copre entrambe i veicoli ma se il rimorchio viene staccato dalla trattrice e rimane “da solo” sulla pubblica via deve averne una propria. Il Codice della Strada non impone l’obbligo di esporre il contrassegno assicurativo sulle macchine agricole ma prevede l’obbligo di averlo al seguito assieme al certificato od al contratto assicurativo (in originale) in modo da poterli esibire, in caso di richiesta.

Accendere i dispositivi di illuminazione: durante la circolazione su strada ricordarsi di accendere i dispositivi di illuminazione e quelli direzionali (le frecce) devono essere funzionanti.

Sicurezza: dal 2008 tutte le trattrici (anche quelle in origine sprovviste) a ruota devono essere equipaggiate con dei sedili muniti di cinture di sicurezza e sei sistemi/strutture di protezione del posto di guida in caso di capovolgimento omologati.

Velocità:  il Codice della Strada prevede sanzioni anche per chi va troppo piano e/o intralcia la circolazione (art. 148 comma 5). Se dietro la macchina agricola si forma la colonna è doveroso che il conducente ogni tanto si accosti sulla destra, quando possibile, per far passare i veicoli ed evitare che questi siano tentati di fare sorpassi azzardati. Si consiglia di non circolare con i carichi d’uva nelle ore di punta.

Mantenere la distanza di sicurezza: richiamiamo tutti gli automobilisti ad avere pazienza nel periodo di vendemmi e di mantenere almeno la distanza di 100 metri tra un’auto e l’altra.

Questi consigli e promemoria da parte della Corpo Unico Polizia Municipale puntano a garantire una regolare e sicura stagione della vendemmia con pazienza e buon senso da parte di tutti .

Gli agenti vigileranno e non potranno che sanzionare chi creerà situazioni di pericolo con sorpassi azzardati o con colonne eccessive (sanzioni pecuniarie e/o ritiro della carta di circolazione del veicolo e sospensione patente di guida fino a tre mesi).

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1367 valutazioni)